Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA19°31°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Attualità giovedì 13 gennaio 2022 ore 18:41

Primavera di cantieri sul Ponte della Tambura

Ponte della Tambura, il rendering
Il rendering del progetto per il Ponte della Tambura

L'infrastruttura chiusa al transito dall'Aprile 2020 vedrà l'avvio dei lavori per il rinnovo dell'impalcato nella tarda primavera 2022



VAGLI SOTTO — Ultimi step prima dell’affidamento dei lavori al Ponte della Tambura, la cui partenza è prevista per la tarda primavera. La Provincia di Lucca, infatti, procede speditamente verso l’esecuzione dei lavori sull’infrastruttura progettata a suo tempo dall’ingegner Morandi, sulla strada provinciale 50 di Vagli, chiusa al transito dall'Aprile 2020.

Il Ponte della Tambura, a seguito delle verifiche tecniche sull’impalcato, ha evidenziato forti criticità per quanto riguarda la tenuta e, pertanto, è stato approntato un progetto che prevede l’adeguamento del ponte, attraverso il totale rinnovo dell’impalcato.

Attualmente la Provincia ha approvato il progetto definitivo ed è in fase di redazione il progetto esecutivo da parte dell’ufficio tecnico di Palazzo Ducale: una volta adempiuto a questo passaggio si potrà procedere all’approvazione di questo atto e passare, quindi, alla successiva gara di appalto dei lavori. Si prevede, pertanto, che le opere di messa in sicurezza del Ponte abbiano inizio nella tarda primavera di quest’anno.

"Abbiamo ritenuto opportuno, a fronte dello stato in cui versa il Ponte – spiega il consigliere provinciale Andrea Carrari – effettuare delle opere radicali che offrano garanzia di tranquillità per chi dovrà riutilizzare la struttura per lavoro o perché abita in queste zone montane. Ed è per tale ragione che, nel Piano triennale dei lavori, l’amministrazione provinciale ha deciso lo stanziamento di 2,3 milioni di euro sulle annualità 2022 e 2023". 

L’intervento sarà realizzato mediante l’installazione di cassoni in acciaio e soletta superiore in cemento armato, per una larghezza di 11 metri, organizzati con due corsie ai lati protette, della larghezza di un metro e mezzo e una parte centrale per il transito dei veicoli, larga 9,50 metri, conforme, quindi, con quelle che sono le normative di una carreggiata di categoria F2 e, cioè, ‘locale ambito extraurbano’.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario aggiornato alle ultime 24 ore segnala un decesso riconducibile al virus in Lucchesia. Meno di mille nuovi positivi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità