QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CASTELNUOVO DI GARFAGNANA
Oggi 14°25° 
Domani 13°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
domenica 23 settembre 2018

Attualità lunedì 20 agosto 2018 ore 19:00

Kme, cassa integrazione prorogata per un anno

L'azienda ha annunciato 93 milioni di euro di investimenti in tre anni. Saisi, Uilm: "Se continua il trend positivo ricollocheremo tutti i dipendenti"



BARGA — E' stata prorogata di un anno la cassa integrazione straordinaria alla Kme di Fornaci di Barga che ha sottolineato che effettuerà investimenti per 93 milioni di euro in tre anni. Ne dà notizia la Uilm area nord Toscana

Oggi, spiega una nota, è stata accolta la richiesta di proroga presentata dall'azienda e dai sindacati al Ministero. Gli ammortizzatori sociali sono in scadenza a settembre e la proroga, secondo il sindacato, consente di andare avanti per un altro anno in attesa che il piano di rilancio di Kme vada in porto e consenta di riassorbire tutte le maestranze. 

Per il segretario della Uilm area nord Toscana Giacomo Saisi, "l'ulteriore proroga di 12 mesi ci consente di guardare al futuro con più serenità: se il trend positivo di crescita degli affari e della produzione sarà confermato, riusciremo a ricollocare tutti i dipendenti. La proroga è comunque legata al piano di rilancio e rinascita dell'azienda, e anche su questo fronte sono emerse novità assolutamente positive". 

Saisi sottolinea che "Kme Italy, infatti, ha garantito al tavolo che per i prossimi tre anni è confermato l'investimento per la piattaforma energetica ma ha messo sul piatto ulteriori integrazioni: l'installazione di un nuovo forno fusorio per il rame e ingenti investimenti nel settore dei laminati. In tutto si parla di 93 milioni di euro in tre anni". 

"Il progetto definitivo - conclude Saisi - da quanto dichiarato dall'azienda è nelle fasi conclusive e Kme attende la convocazione della Regione per poterlo presentare".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità