Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:20 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA17°23°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Speranza: «Siamo pronti per dare la terza dose a tutti gli italiani, aspettiamo l'ok della comunità scientifica»

Cronaca lunedì 21 giugno 2021 ore 09:16

Anziano chiama il sindaco e scattano i soccorsi

L'uomo era uscito nel pomeriggio ma non aveva fatto ritorno a casa. E' stato ritrovato grazie al drone dei vigili del fuoco



VILLA COLLEMANDINA — Era uscito nel pomeriggio ma non aveva fatto ritorno a casa. Per questo, ieri sera, i vigili del fuoco di Lucca sono intervenuti a Corfino per la ricerca di un uomo di 87 anni.

Le ricerche sono scattate quando l'anziano in difficoltà ha chiamato il sindaco di Villa Collemandina, che ha allertato i soccorsi. Oltre alla squadra di Castelnuoco Garfagnana, le ricerche hanno impegnato una unità di comando locale, personale dei nuclei cinofili, Sapr (sistemi aeromobili a pilotaggio remoto), Tas (Topografia applicata al soccorso) e personale abilitato al sistema di ricerca Dedalo dal Comando di Prato. 

Sul posto anche personale del soccorso alpino, i carabinieri forestali, personale del 118 e associazioni di volontariato. 

L'uomo è stato ritrovato grazie al monitoraggio in quota dell'area, effettuato con un drone dei vigili del fuoco. L'anziano è stato poi recuperato con l'elicottero della marina militare e trasportato all'ospedale di Calstelnuovo per gli accertamenti del caso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I tamponi positivi emersi nelle ultime 24 ore si dislocano 43 nella Piana, altrettanti in Versilia e 15 in Garfagnana. Ecco dove di preciso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro

Cronaca