Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA19°36°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ballo di Alcaraz con Krejcikova alla cena per i vincitori di Wimbledon
Il ballo di Alcaraz con Krejcikova alla cena per i vincitori di Wimbledon

Attualità venerdì 14 giugno 2024 ore 09:00

Imu, città toscane fra le più care d'Italia

imu

La scadenza per la prima rata d'imposta è alle porte. Ecco dove si paga di più per seconde case, abitazioni di lusso, pertinenze. Cifre e tabelle



TOSCANA — Grosseto più cara d'Italia per l'Imu sulle abitazioni principali di lusso con Siena e Massa fra le prime dieci; ancora Siena e poi Livorno, Pisa e Firenze nella top ten delle più costose per seconde case: è il quadro tracciato dal Servizio politiche economiche, fiscali e previdenziali della Uil nel Rapporto dedicato proprio all'Imposta municipale propria, l'Imu appunto, nelle città italiane.

Ci sono ancora poche ore per versare l'acconto d'imposta: la scadenza per la prima rata è fissata al 16 Giugno, che quest'anno cade di domenica consentendo quindi uno slittamento al 17.

In Italia l'eborso medio per la seconda casa in una città capoluogo sarà di 1.022 euro, con punte di oltre 2.000 euro nelle grandi città. Per l'abitazione principale considerata di lusso si pagheranno in media 2.531 euro, mentre per le relative pertinenze 99 euro.

Le differenze territoriali sono spiccate. Per le case di lusso è Grosseto la città più costosa d'Italia, con una prima rata media da 3.413,97 euro e un costo annuo da 6.827,94. Seguono sul podio Milano (2.983,22 euro d'acconto e 5.966,44 euro in tutto) e Roma (2.886,89 euro d'acconto e 5.773,78 nell'anno), mentre la rosa delle prime 10 include anche Massa al nono posto (2.360,70 entro il 16 Giugno e 4.721,39 nell'anno) e Siena al decimo (2.169,14 d'acconto e 4.338,28 euro entro fine anno).

L'Imu per le abitazioni di lusso tabella

L'Imu per le abitazioni di lusso (Fonte: Rapporto Imu 2024 - Uil)

Ma non certo di solo lusso vive l'Imu, perché gran parte del gettito riguarda le seconde case. Anche qui la Toscana piazza molte delle sue città capoluogo in posizione di vertice per costi e aliquote. 

Se a guidare la graduatoria del costo Imu per seconde case è Roma (1.067,59 euro d'acconto e 2.135,18 di costo totale annuo), ecco subito dietro Siena (968,62 adesso e 1.937,24 nell'anno). Livorno arriva quarta (774,57 d'acconto e 1.549,15 in tutto nel 2024) mentre più giù ma sempre nella top ten ci sono Pisa e Firenze. Nella tabella qui sotto città e cifre in dettaglio.

L'Imu per le seconde case tabella

L'Imu per le seconde case (Fonte: Rapporto Imu 2024 - Uil)

Consolazione giunge ai toscani quanto a pertinenze delle abitazioni principali di lusso: nessuna delle città capoluogo della Toscana figura nella rosa delle 10 più care, e anzi Livorno occupa un posto fra quelle meno costose d'Italia, sestultima con 25,57 euro di acconto e costo annuo totale di 51,15 euro.

L'Imu per le pertinenze delle abitazioni di lusso tabella

L'Imu per le pertinenze delle abitazioni di lusso (Fonte: Rapporto Imu 2024 - Uil)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno