Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA11°20°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Cultura sabato 25 marzo 2023 ore 16:05

C'era una volta il Capodanno toscano, era il 25 Marzo

I festeggiamenti a Arezzo
I festeggiamenti ad Arezzo (Foto: Fraternita dei Laici / Facebook)

Ci volle un decreto granducale affinché la Toscana adottasse il calendario moderno. Fino ad allora l'anno iniziava a primavera. Ecco come mai



TOSCANA — C'era una volta il Capodanno toscano, ed era il 25 Marzo. Proprio così: fin dai tempi più remoti e sinché il Granduca Francesco II di Lorena non adottò per decreto il calendario gregoriano, quello moderno così come oggi lo conosciamo, l'anno in Toscana iniziava oggi. O meglio insomma: il 25 Marzo.

La scansione delle ricorrenze era infatti affidata alla religiosità. Così il 25 Marzo come giorno dell'Annunciazione e nove mesi prima della festa della Natività dava il via al nuovo anno. 

Dopo la nascita del calendario gregoriano, nel 1582, la Toscana continuò a contare lo scorrere dei mesi e delle stagioni all'antica maniera, specialmente in contesti più popolosi come a Lucca, Pisa, Prato, Siena e soprattutto Firenze. Fino appunto al 1749 con la decisione granducale.

Anche da allora tuttavia Siena, Firenze e Pisa hanno mantenuto viva la tradizione medievale del Capodanno dell'Annunciazione, ma le celebrazioni si sono estese a macchia d'olio in tutta la Toscana. Quest'anno sarà Arezzo ad ospitare i festeggiamenti di carattere regionale, con cortei storici e rievocazioni che tengono memoria dell'antica ricorrenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno