Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:10 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA19°32°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Castello di Velona, la location del matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale

Attualità giovedì 13 gennaio 2022 ore 09:00

L'EcoNatale vince un albero alle elementari

bambini piantano un albero
I bambini vincono un albero da piantare nelle loro scuole

Sono gli alunni di Massa e della Garfagnana ad aggiudicarsi il premio al contest di Gaia sulle feste di Natale ecologiche. Ecco i pensierini sul podio



COREGLIA ANTELMINELLI / GALLICANO / MASSA — Sono la 2B della scuola primaria dell'Istituto Comprensivo di Gallicano, la 3 della scuola primaria Vanni di Coreglia Antelminelli e la 4A della scuola primaria Romagnano dell'Istituto Comprensivo Massa 6 le classi sul podio del concorso di Natale promosso da Gaia Spa Missione: feste di Natale ecologiche destinato alle scuole elementari per promuovere le buone pratiche ambientali. 

Il contest chiedeva ad ogni classe partecipante di inviare un breve testo dedicato al Natale in versione “green” con la parola “acqua” al suo interno. Ha partecipato anche una scuola di Bari. Ogni pensierino è stato poi pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook del gestore e votato da tutto il pubblico.

Ad aggiudicarsi il podio assoluto dei pensierini ecologici più votati tramite like sono stati i bambini della 2 B della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Gallicano, che con 635 like hanno conquistato il primo posto.
A seguire tanti "mi piace" anche per la classe terza della primaria di Coreglia Antelminelli con 555 like, seconda classificata. La medaglia di bronzo invece, con 330 "mi piace" va alla classe 4 A della primaria Romagnano, Istituto Comprensivo 6 di Massa. 

Ora le tre classi vincitrici del concorso riceveranno da Gaia un albero da piantare nel giardino della propria scuola, mentre a ciascun bambino partecipante andrà un gadget naturalmente a tema ecologico. I pensierini vincenti? Eccoli.

Primo classificato (2B della scuola primaria dell'Istituto Comprensivo di Gallicano): “L’acqua gaia lenta scorre giù dal monte fino a valle, con un tocco di magia ci regala sana energia. Depurata e ripulita nei paesi vien spedita. Non la spreco, non la getto ma la uso con rispetto”.

Secondo classificato (3 della scuola primaria Vanni di Coreglia Antelminelli): “C’era una volta un abete sulla riva di un lago. La vigilia di Natale cadde nell’acqua gelida. Quando lo tirarono fuori era scintillante: aveva sui rami cristalli e palline di ghiaccio. Un bambino lo vide ed esclamò: L’acqua è davvero preziosa!”

Terzo classificato (4A della scuola primaria Romagnano dell'Istituto Comprensivo Massa 6): “Come ogni anno è arrivato il Natale, con gli addobbi, le luci è tutto eccezionale. Nel cuore però ho un po’ di tristezza, perché nessuno l’acqua apprezza. E’ invece molto importante per noi e sprecarla tutta non puoi".

Soddisfatto dell'adesione e della qualità degli elaborati il presidente di Gaia Spa, Vincenzo Colle: “Per noi è stato davvero bello e importante ascoltare la voce dei più piccoli. In tutto hanno aderito al concorso ben 55 classi sul territorio ed evidenzio un fatto curioso: ci ha scritto anche una scuola di Bari, inviandoci un elaborato sul tema. Questo testimonia come l'attenzione per l'ambiente sia davvero un argomento sentito dalle nuove generazioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Di seguito una panoramica delle scadenze fiscali più importanti di luglio 2022 da segnare sul calendario
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità