Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:38 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA13°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, scontro Paragone-Sileri: «Siete degli incapaci», «Ma lo sai quanti sono i vaccinati? E allora perché parli?»

Attualità mercoledì 17 settembre 2014 ore 15:04

Un monumento in memoria di Astor Piazzolla

Sorgerà nei pressi di Porta San Pietro, vicino alla Cappella di Santa Cecilia per ricordare l'artista e le sue origini lucchesi



LUCCA — Sorgerà nei pressi di Porta San Pietro, vicino alla Cappella di Santa Cecilia, un monumento in memoria di Astor Piazzolla, per ricordare l'artista innovatore della grande musica del '900 e le sue origini lucchesi: i nonni materni del musicista infatti erano nati a Massa Sassorosso, in Garfagnana. 

Era il 18 maggio 2012, in coincidenza con le commemorazioni del 20esimo anniversario della scomparsa di Piazzola, e dopo 25 anni di ricerca, quando, ricorda in una nota il Comune, la pittrice argentina Ofelia Lachner riuscì a rintracciare a Massa Sassorosso il luogo di nascita degli avi del musicista. Proprio nella chiesa di San Michele Arcangelo, nella piccola frazione del comune di Villa Collemandina, la pittrice aveva ritrovato i documenti di Cecilia Bertolami e Luigi Manetti, nonni materni di Astor Piazzola. 

Da queste scoperte è nato il Progetto Piazzolla dell'associazione Casa Latinoamericana che vede anche Lucca in prima linea per mantenere viva la memoria del musicista argentino.

A realizzare il monumento sarà Silvina Spravkin, nota e apprezzata scultrice, anche lei emigrata e da trent'anni residente a Pietrasanta.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca