Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:CASTELNUOVO DI GARFAGNANA15°26°  QuiNews.net
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
mercoledì 18 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Cronaca giovedì 13 gennaio 2022 ore 17:52

Accoltella un coetaneo, ragazzino denunciato

lite col coltello

È uno dei casi su cui la polizia ha investigato nel 2021, sfociato in una delle 929 denunce in provincia. Il bilancio delle attività oggi in questura



LUCCA — Una notte di malamovida e un ragazzino ha accoltellato un coetaneo, finendo per essere denunciato. È uno dei casi su cui la polizia ha investigato nel 2021, sfociato in una delle 929 denunce dell'anno scorso che si aggiungono ai 108 arresti, alle 31.072 persone controllate e via operando. 

Il consuntivo delle operazioni messe a segno nell'ultimo anno, segnato anch'esso dal Covid-19 e dall'evoluzione della pandemia e delle misure di contrasto al contagio, è stato presentato stamani in una conferenza stampa dal questore Alessandra Faranda Cordella, dal suo vicario Mario Barbaro e dal capo di gabinetto il commissario capo Fabio Scalisi.

Dal punto di vista della prevenzione e repressione dei reati, le attività di controllo ramificate e diffuse hanno prodotto il contenimento dei reati in particolare rispetto al 2019. Oltre ai dati su arresti, denunce e controlli la questura ha emesso 169 fogli di via obbligatori nei confronti di soggetti pericolosi, 20 Dacur (divieti di accesso alle aree urbane, 87 avvisi orali, 2 sorveglianze speciali (una serie di obblighi tra cui, nel caso specifico, l’obbligo di permanere in casa nelle ore notturne), 60 espulsioni, di cui 16 con accompagnamento alla frontiera o ai Cpr e 5 provvedimenti di chiusura di esercizi pubblici per turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Tornando alla malamovida, il disagio giovanile risulta crescente. La questura vi ha prestato particolare attenzione coordinando 187 servizi congiunti con le altre forze di polizia, antidegrado e anti assembramento nelle zone centrali di Lucca e della Versilia. Tra gli episodi più gravi, appunto, l'accoltellamento tra minorenni e la denuncia di uno di essi.

E poi la droga, con l’operazione Valgimigli a Lucca con la collaborazione della polizia municipale e l’esecuzione di 13 misure cautelari, e con l’operazione Mamma Cocaina a Viareggio, con l’esecuzione di 9 misure.

Furti e rapine? Sì certo. Sul fronte del contrasto ai reati contro il patrimonio la questura ricorda del 2021 lo spettacolare arresto in flagranza a Forte dei Marmi di un rapinatore di orologi pregiati, l’arresto di 3 ragazzi specializzati nel derubare gli anziani presso il parcheggio dei supermercati e le misure cautelari ottenute nei confronti di 2 ladri di appartamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore non si è registrato alcun ulteriore decesso. Il totale provinciale di contagi è 315, quello nell'area Asl è 950
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità