comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CASTELNUOVO DI GARFAGNANA
Oggi 17° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
domenica 29 marzo 2020
corriere tv
Eurobond, lo sfogo di Solenghi «Orgogliosi di essere italiani e non teteschi»

Attualità martedì 25 febbraio 2020 ore 17:02

Frana strada di Valdarni, riapertura vicina

Incontro per la Sp13 di Valdarni chiusa dopo la frana del 31 gennaio. Sopralluogo dei tecnici della provincia per l'avanzamento dei lavori



CAREGGINE — Piene rassicurazioni sulla riapertura per i primi di marzo per la Sp13 ‘di Valdarni’, interrotta a causa della frana che si è verificata nella notte tra il 31 gennaio e il 1° febbraio, e, da parte di Enel, la disponibilità per eventuali risarcimenti a danni a privati. 

Questi sono i principali punti emersi durante l’incontro con i cittadini di Careggine, al quale hanno preso parte il presidente della Provincia, Luca Menesini, il consigliere delegato per la zona della Garfagnana, Andrea Carrari, la dirigente dell’Ufficio tecnico provinciale, Francesca Lazzari, con i tecnici del Servizio viabilità e protezione civile, il sindaco di Careggine, Lucia Rossi, l’assessore del Comune della Garfagnana, Mario Puppa, Emiliano Maratea degli Affari istituzionali di Enel e Gino Bianchi di Enel Green Power.

Nella tarda mattinata, Menesini, Carrari e i tecnici della Provincia hanno effettuato anche un sopralluogo sulla frana, verificando di persona lo stato di avanzamento dei lavori. 

Stando alle previsioni la strada sarà nuovamente percorribile, a una sola corsia ma senza limitazioni di peso per i veicoli, già dai primi di marzo. Poi partirà la seconda fase dell’intervento, che prevede la progettazione e la realizzazione della viabilità definitiva.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità