QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CASTELNUOVO DI GARFAGNANA
Oggi 14° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News garfagnana, Cronaca, Sport, Notizie Locali garfagnana
giovedì 21 settembre 2017

Cronaca giovedì 31 agosto 2017 ore 11:54

Padre e figlio bloccati di notte in alta montagna

Un uomo e il figlio di 13 anni sono finiti fuori sentiero e sono rimasti intrappolati sulle rocce del Monte Pisanino. Sul posto il Soccorso Alpino

MINUCCIANO — La coppia di escursionisti originari del Lazio, il padre di 53 anni e il figlio di 13, si è avventurata in mattinata su per i sentieri del gruppo del Pisanino diretti al rifugio di Orto di Donna. Mentre scendevano in val Serenaia, non lontano dalla Foce di Cardeto, sono finiti fuori sentiero. Nel tentativo di ritrovare la strada sono scivolati finendo in un punto impervio. A quel punto hanno capito di aver bisogno di aiuto anche perché ormai era calata l'oscurità e oltretutto non avevano lampade. 

In un primo momento non è stato facile nemmeno telefonare a causa della scarsa copertura della linea telefonica. Alla fine, potendo fare solo chiamate di emergenza, con l'aiuto dei carabinieri i due sono stati messi in contatto con il Soccorso Alpino. Quando intorno alle 23.15 i soccorritori li hanno raggiunti hanno avuto il loro bel da fare per calarli: padre e figlio, infatti, erano finiti su placche rocciose particolarmente ripide. 

Rientrati a valle sono stati affidati alle cure del personale dell'ambulanza che li ha trasferiti all'ospedale di Castelnuovo Garfagnana. 

Un'avventura da dimenticare che per il Soccorso Alpino è anche l'occasione per ricordare come i sentieri sul gruppo del Monte Pisanino non siano facili da percorrere. Chi non li conosce a fondo rischia di perdersi e di trovarsi in zone molto impervie da cui poi è difficile uscire. Se ci si trova in difficoltà, spiega ancora la nota del Soccorso Alpino, è necessario mettersi in contatto con il numero di emergenza del 118. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

garfagnana

Cronaca

Cronaca

Attualità